Scommesse sicure: come scegliere il miglior bookmaker

Scegliere il bookmaker giusto per scommesse sicure

Quando si cerca un sito di scommesse per effettuare delle puntate online, bisogna sempre tenere conto di una serie di importanti parametri che garantiscono che il sito scelto offra la possibilità di effettuare scommesse sicure. Molto spesso, infatti, si è sentito di persone truffate, di bookmaker che non pagano le vincite o, peggio, di siti che sono stati violati da pirati informatici che hanno così potuto avere accesso alle informazioni riservate dei clienti. Tutte queste situazioni possono portare gli scommettitori a non fidarsi delle scommesse online ma, in realtà, esistono siti molto affidabili che permettono di coltivare la propria passione per il gioco in totale sicurezza.

Per avere la certezza di rivolgersi a siti di scommesse sicure, per prima cosa, è fondamentale selezionare solo ed esclusivamente tra i bookmaker che sono autorizzati e riconosciuti dall’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato (AAMS). Questi bookmaker riportano sempre il logo dell’AAMS sul proprio sito per dimostrare la sicurezza e la professionalità dei loro servizi. L’AAMS, infatti, ha proprio la funzione di controllare il gioco in Italia, sia esso online o meno: questo significa che effettua regolari controlli su tutti i bookmaker che hanno ricevuto la licenza ad operare.

Allo stesso tempo, il suo scopo è quello di verificare e denunciare quanti lavorano senza le dovute autorizzazioni o in maniera illegale, ossia contro la normativa vigente che regola il gioco e le scommesse in Italia. I siti di scommesse online regolamentati dall’AAMS, quindi, sono sinonimo di scommesse sicure, per cui affidarsi a questi bookmaker permette di effettuare scommesse in modo controllato. Per questo motivo il primo passo nel momento in cui si decide di iscriversi ad un sito di scommesse è controllare che esso sia regolarmente autorizzato dall’AAMS.

 

Le scommesse in Italia: su quali sport si punta di più?

Una volta, le scommesse sportive erano strettamente legate al mondo dell’ippica e venivano effettuate solo ed esclusivamente presso gli ippodromi, dove poi si tenevano le corse dei cavalli. Oggi anche l’ippica rientra tra gli sport per le cui scommesse sono necessarie le autorizzazioni dell’AAMS, per garantire scommesse sicure in tutti i diversi settori sportivi. Tuttavia, nonostante l’importanza storica delle scommesse sui cavalli, in Italia lo sport che registra il numero più elevato di scommesse oggi è il calcio, grazie anche alle moltissime possibilità di puntate e di quote che si possono registrare con i moderni sistemi.

I siti online garantiscono scommesse sicure sia per quanti vogliano puntare sul calcio che su ogni tipo di sport. Va specificato che però, mentre sul calcio le scommesse sportive sono costanti e regolari durante tutta la durata del campionato, per molti altri sport si punta soprattutto in occasione di particolari ed importanti eventi, che possono essere, per il tennis, un’importante finale di un torneo o, per l’atletica, la sfida tra due noti velocisti per il titolo mondiale eccetera. E naturalmente, in occasione di eventi sportivi importanti come le Olimpiadi le scommesse per tutti i tipi di sport, anche quelli per i quali non si punta quasi mai, diventano più frequenti, coinvolgendo appassionati di ogni tipo di sport.

scommesse online

Le scommesse online rappresentano il futuro dei bookmaker?

La storia delle scommesse online autorizzate e quindi sicure nasce nel 2002, anno in cui l’AAMS inizia ad occuparsi del controllo e della legislazione delle stesse, rilasciando una serie di licenze a numero limitato per bookmaker online. Bisogna tuttavia specificare che il mercato delle scommesse online non è stato da subito fiorente, soprattutto a causa della mancanza di conoscenza, da parte di molti utenti, delle reali possibilità che offriva la rete.

L’ADSL è arrivato in Italia solo nel 2000, e nel 2002 erano ancora in pochi ad avere delle linee veloci per restare connessi abbastanza a lungo da poter imparare il funzionamento dei siti, comprenderne le caratteristiche principali e valutare le molte possibilità che da subito hanno avuto i siti di scommesse online. Soprattutto, l’e-commerce e i pagamenti online non erano ancora visti come metodologie sicure di scambio e la diffidenza verso i pagamenti online era ancora molta.

Ad oggi le cose sono molto cambiate: i siti di scommesse sicuri sono la norma, soprattutto quando si tratta di siti riconosciuti dall’AAMS; gli scommettitori hanno imparato ad utilizzare con sicurezza le modalità di pagamento online e, soprattutto, le linee internet veloci e con traffico illimitato assicurano la possibilità di restare connessi senza problemi di tempo o di bollette. Ancora, in oltre dieci anni, anche i siti di scommesse sono molto migliorati, soprattutto nell’interfaccia che è diventata molto più semplice ed intuitiva per quasi tutti i bookmakers.

Un altro importante dettaglio è che la concorrenza tra i diversi bookmaker ha permesso di realizzare interessanti servizi, promozioni ed offerte per accattivare la clientela. Inoltre, quasi tutti i siti di scommesse online non offrono solo la possibilità di effettuare scommesse sportive, ma anche di optare per diversi giochi d’azzardo, dal poker al bingo, dalle slot machine ai tantissimi giochi offerti dai casinò.

Il mercato delle scommesse online viaggia parallelamente a quello delle classiche ricevitorie che, anzi, tendono ad aumentare nonostante la sempre maggiore attenzione rivolta alle scommesse sicure (e comode) che si possono effettuare in rete. E tuttavia, soprattutto considerando che le nuove generazioni vivono prettamente online, è giustificato pensare che il futuro delle scommesse sportive sarà soprattutto quello delle scommesse online e che queste offriranno proposte sempre più interessanti.

I motivi sono molti, tra cui quello di garantire una maggiore sicurezza e qualità dei prodotti offerti, una maggiore varietà di eventi sportivi su cui scommettere e, soprattutto, una serie di vantaggi economici. I siti di scommesse, infatti, offrono mediamente quote più convenienti rispetto alle ricevitorie classiche e, per una serie di motivi legati alla tassazione dei proventi derivati dalle scommesse sportive, possono offrire, a parità di quota e di scommessa, guadagni maggiori.

La scelta del bookmaker, come si è detto in apertura, può essere molto soggettiva, perché deve tenere conto delle necessità dello scommettitore, e non solo delle offerte del sito stesso. Diventa quindi fondamentale comprendere bene quale tipo di scommesse si effettuano maggiormente e valutare i diversi siti in base a cosa offrono realmente, ossia ai propri interessi. Bisognerà quindi considerare gli sport per i quali vengono proposte le scommesse (i migliori siti permettono di scommettere su tutti gli sport, non solo su quelli che vengono maggiormente seguiti in Italia) o, ad esempio, le modalità di pagamento. Su questo punto bisogna porre attenzione al fatto che tutti i siti di scommesse sicure possono pagare e ricevere denaro solo in modalità tracciabile, quindi tramite bonifico bancario o tramite pagamento con moneta elettronica, carte di credito eccetera. I migliori siti, tuttavia, accettano un numero maggiore di carte e di modalità di pagamento.

Un altro importante parametro che può influenzare sulla scelta del sito con il quale iscriversi riguarda i tempi e le possibilità di pagamento e di prelievo. Alcuni bookmaker, infatti, effettuano i pagamenti quando si raggiunge un guadagno ben definito, altri versano le vincite in tempi brevissimi, anche meno di cinque minuti dal termine dell’evento sportivo.

Dopo aver selezionato una ‘rosa di candidati’ in base alle necessità soggettive, quindi, si può passare ad analizzare quali siano le offerte che i diversi siti offrono, che possono andare dai bonus di benvenuto ai codici promozionali ai buoni per scommesse gratis su determinati eventi. Quasi tutte le promozioni che vengono offerte dai bookmaker possono essere occasionali o regolari, a seconda della frequenza con cui vengono proposte.

Dal punto di vista burocratico, infine, la scelta del bookmaker dovrebbe essere effettuata optando per quello che segue con maggiore attenzione e dettaglio la normativa sulla sicurezza delle scommesse online. In realtà, quando si parla di scommesse sicure, non si parla solo della certezza che i bookmaker non siano fraudolenti, ma anche e soprattutto che tutto il software, ossia l’interfaccia che viene utilizzata per le scommesse sia inviolabile e a prova di pirateria informatica. Infatti, al momento della registrazione presso il sito di scommesse vengono richiesti una serie di dati ed informazioni sensibili che vanno altamente protette per garantire la massima sicurezza sia al cliente che al sito stesso che, in caso di hackeraggio, potrebbe vedere compromessi tutti i risultati delle diverse scommesse e dei giochi che offre.

Infine, è bene ricordare che il contratto di iscrizione al sito va letto attentamente per non incorrere in fraintendimenti, spesso legati alle modalità di utilizzo dei bonus e delle promozioni o alle possibilità e ai tempi relativi ai pagamenti, in particolare relativi alle ricezione delle vincite.

Articolo suggerito da: Paddypower.it

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>