Dividere in più ambienti l’ufficio

comar pareti divisorie per ufficio

Dividere l’ufficio con le pareti divisorie in legno.

Le pareti divisorie in legno, possono essere molto utili e funzionali ed ottime soluzioni, veloci ed economiche, per dividere in più spazi, un stanza. In ufficio, molto spesso, è necessario, ricreare degli spazi più intimi o semplicemente perché, le circostanze, ne richiedono la suddivisione. Se si è costretti a dividere l’ufficio con i colleghi, le pareti divisorie in legno, possono essere delle eccellenti soluzioni, per donare privacy, ad ogni persona oppure sono utili, per stabilire gli spazi di ognuno. Altre volte, le pareti divisorie in legno, possono essere valide, per ricreare altri spazi all’interno di una stanza.

Questi, potrebbero essere delle piccole sale d’aspetto, separate dal resto dell’ufficio, dalle pareti divisorie in legno, oppure, per ricreare un bagno o uno spazio per riporre le scorte di oggetti, fungendo da piccolo magazzino e le soluzioni, potrebbero essere infinite.

comar pareti divisorie per ufficio

Le dimensioni e i modelli delle divisorie in legno.

Le pareti divisorie in legno, possono essere di differenti altezze. Possono essere alte, per tutta l’altezza della stanza, possono creare delle semplici divisorie quasi a muretto, di circa un metro oppure di circa 1,80 metri, in grado di limitare la vista, ma al tempo stesso, non dividere totalmente la stanza da quest’ulteriore spazio ricreato. Le pareti divisorie, possono essere inoltre, fisse o mobili. Per creare delle divisorie in legno per uffici mobili, ci si può affidare, appunto, a delle pareti mobili, spesso suddivisi in due o tre parti, che possono essere modellati in base alle nostre preferenze o alle necessità richieste. Queste, possono essere interamente costruite in legno, oppure traforate, grazie a giochi di strisce di legno incastrati tra di loro, oppure ancora, con delle parti in vetro o altri materiali.

Dopo il loro posizionamento, essendo mobili, possono essere sposati o modificati nella loro posizione, tutte le volte che vogliamo. La loro applicazione, risulta molto semplice e veloce. Le divisorie in legno fisse invece, una volta applicati, non risultano molto semplici da spostare e in ogni caso, richiedono l’aiuto di un professionista in materia. L’applicazione di queste pareti divisorie in legno, richiede un pò più di tempo, rispetto a quelle mobili, ma comunque, i tempi, rimangono limitati. Anche questi, possono essere costruiti con parti in vetro o altri materiali o formati totalmente da legno. Sia le pareti divisorie in legno fissi che mobili, possono essere costruite attraverso il fai da te, riducendo i prezzi, già di per se, molto ristretti e accessibili.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>